AZIENDA VITIVINICOLA PASTORELLO

La nostra filosofia è: "produzioni limitate, vendemmia manuale solamente dopo che l’uva ha raggiunto la sua piena maturazione, massima cura dei dettagli nella vinificazione e affinamento delle uve, rispetto della naturalità e di tutto ciò che ci circonda. Ci piace interrogare la terra ed esaltandone la vocazione, far parlare il vino".
LA NOSTRA STORIA INCONTRA LA NOSTRA FILOSOFIA

Vendemmia

La vendemmia avviene manualmente, solo al termine della maturazione, lasciando i grappoli il più possibile sulla vite. Per evitare che gli acini si deteriorino, appena portata in cantina, l’uva viene immediatamente pigiata e subito messa dentro a botti in acciaio, dove avverrà la successiva fermentazione.

Fermentazione

Dopo essere stato messo nelle botti, inizierà, poche ore dopo la vendemmia, il processo di fermentazione a temperatura controllata, ovvero la trasformazione degli zuccheri del mosto in etanolo, tramite la somministrazione di lieviti. Durante questa fase, il mosto resta in contatto con le proprie fecce, permettendo il rilascio delle varie sostanze nutritive presenti nelle bucce.

Invecchiamento

Ultimata la fermentazione, si susseguono altri passaggi, tra cui la rimozione delle fecce, induzione della fermentazione malolattica, stabilizzazione a freddo e microfiltrazione, per eliminare possibili residui. Il vino viene lasciato riposare per alcuni mesi nelle botti di acciaio, permettendo un’iniziale polimerizzazione dei tannini naturalmente presenti nel vino, e che continuerà nei mesi successivi anche in bottiglia, conferendo una sempre maggiore rotondità e complessità al vino.

I nostri vini DOC

The Man behind the wine

Mario Pastorello chi è?

L'ospitalità...

... e la nostra cucina

Segui i nostri aggiornamenti